ECCELLENZA Girone A

Domenica 26 gennaio.
Incredibile, rocambolesco, assurdo …. come definire l’esito finale dell’incontro odierno tra Sanmichelese e Castelvetro ?
Dopo un avvio devastante dei padroni di casa che si portano in vantaggio di due goal a zero dopo soli nove minuti di gioco, ed un ora di sostanziale equilibrio con i portieri quasi inoperosi, succede l’inverosimile.
Al 66′ il Castelvetro accorcia (involontariamente) le distanze, con un cross maldestro di Zito che calcia dalla linea di fondo; il pallone compie una parabola stranissima e, inspiegabilmente, va ad insaccarsi nel set dalla parte opposta.
Nei minuti di recupero, al 93′, il direttore di gara ci mette del suo ed assegna agli ospiti un rigore inesistente che Zito trasforma fissando il punteggio sul 2-2. Nei secondi finali il Castelvetro, spinto dall’entusiasmo per l’insperato pareggio, attacca a testa bassa e in seguito ad un tiro da fuori area la palla va ad incocciare il braccio di un difensore della Sanmichelese, ma l’arbitro fa proseguire. Compensazione ? Probabile, ma sicuramente non si sarebbe arrivati a questa situazione, senza l’mmaginario penalty assegnato un minuto prima ……
Domenica prossima la Sanmichelese farà visita al Borgo San Donnino.

Reti: 6’ p.t. Habib, 9’ p.t. Shehu, 21’ s.t., 48’ s.t. (rig.) Zito

Condividi suShare on Facebook
Facebook